Oggi tante persone possiedono un ecommerce o un canale di vendita online.
Chi ha questo tipo di business, sa bene che per vendere è necessario farsi conoscere;
La domanda che molti si fanno è : Come far conoscere un ecommerce, o meglio.. il mio ecommerce?

E’ una domanda classica, alla quale chi si occupa di web marketing ti risponderà sempre con un: “dipende”. E generalmente, è vero, perché dipende da:

  • Quanto il tuo ecommerce è “di settore” o “di nicchia”
  • Come ti differenzi dalla concorrenza

Due aspetti fondamentali insomma, soprattutto se ti rivolgi ad un gruppo specifico di clienti.
Aver già curato questi due aspetti nel tuo business vuol dire essere già a metà dell’opera, poiché hai già un target di riferimento. Ti basterà quindi raggiungerlo ed ampliarlo attraverso i canali che il web offre.

Community

Per ogni settore ci sono tante community di riferimento, alcuni esempi:

  • Forum di settore
  • Gruppi su facebook
  • Gruppi su reddit
  • Liste di twitter
  • Chat groups di settore
  • Liste per Slack
  • Q&A social networks (come Quora o Quag)
  • Portali di settore

E’ necessario quindi fare un lavoro di ricerca serio ed approfondito per cercare i luoghi di discussione giusti per i tuoi prodotti. Le communities sono gruppi di persone che hanno a cuore l’interesse su un determinato argomento/prodotto, è quindi fondamentale iscriversi e partecipare, portando clienti senza fare spam.

Posizionamento sui motori di ricerca (SEO)

Una delle strategie classiche è quella di apparire nei motori di ricerca nelle posizioni più rilevanti. Per fare questo esistono dei servizi mirati che si occuperanno di indicizzare in maniera strategica le pagine ed i prodotti del tuo ecommerce: su Google, su Bing e su tutti gli altri servizi.

Esistono innumerevoli strategie che mirano ad un posizionamento ottimale come:

  • Link Building
  • Article Marketing
  • Strategie di Parole Chiave Long Tail
  • Guest Posting
  • SEO onsite

Tutte queste strategie mirano ad una sola cosa: farti trovare sui motori di ricerca per ciò che vendi.

Campagne Pay Per Click (PPC)

E’ noto che, per essere trovati sui motori di ricerca dai clienti, il semplice posizionamento SEO ci metterà alcune settimane per dare i primi frutti; proprio per questo molti ecommerce affiancano la loro strategia di posizionamento organico alle campagne di Pay per Click come Adwords.

Con una veloce configurazione ed entro 24 ore – necessarie per l’approvazione degli annunci – strumenti come Adwords ti permettono di raggiungere clienti ed iniziare a far arrivare visite sul tuo sito, da subito.
Attualmente Google Adwords fornisce anche un coupon con 75 € di campagna, se vuoi saperne di più ti invito a contattarci tramite il link a fine articolo.

Social Advertising

L’altra tecnica molto utilizzata oggi è il Social Advertising.
Ovvero tutte quelle strategie che puoi attuare sui social network per portare i clienti direttamente sul tuo ecommerce e vendere prodotti.
Tre consigli che è bene tenere a mente quando si tratta di fare pubblicità sui social network e in particolare con Facebook Advertising, sono:

  • Hai bisogno di una pagina avviata con un minimo di persone reali che ti seguono
  • Budget idonei – di solito superiori a 100 € – per raggiungere il pubblico “giusto”
  • Comunicazione coinvolgente e coerente con le tue strategie di vendita

Seguendo queste semplici 3 regole potrai avviare campagne di advertising di successo su Facebook, ma ti consiglio comunque di rivolgerti a un esperto in questo settore, perché potrà fare veramente la differenza.

Vuoi sapere come far conoscere il tuo ecommerce su internet in maniera efficace?  WHEAD può aiutarti da subito, contattaci qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *